fbpx

Creare un percorso ad ostacoli

creare percorsi ad ostacoli

In attesa di tornare a giocare nei parchi gioco, puoi creare per i tuoi bambini delle occasioni di gioco divertenti e di movimento.

Un passatempo che li divertirà di sicuro, è costruire insieme un percorso ad ostacoli in casa o meglio ancora all’aperto.

Progetta la tua corsa ad ostacoli con un punto di inizio e un punto di fine, puoi decidere anche di incorporare più giri del percorso!

Crea le medaglie o i trofei per i partecipanti.

Cronometra il percorso in modo che il bambino possa vedere il miglioramento del suo tempo.

Creare un percorso ad ostacoli

all’aperto:

Occorrente:

  • corde, cerchi, tubi, secchi, assi, palline e tutto ciò che può essere utilizzato per delimitare il percorso, per tracciare le gincane e per creare un ostacolo o una prova da superare.
  • gessetti colorati (se c’è cemento od asfalto sul quale scrivere).
  • con i tubi galleggianti da piscina e il nastro adesivo per i pacchi, puoi creare cerchi nei quali strisciare o saltare, se li metti a distanza. Puoi fissarli sopra a dei secchi o barattoli di vernice per fare gli ostacoli da scavalcare.
  • grossi scatoloni per fare i tunnel.
  • canestro.

Creare un percorso ad ostacoli

al chiuso:

  • lattine, barattoli, pacchi pasta per delimitare il percorso o le gincane.
  • sedie e tavoli.
  • nastri o fili di lana per creare una ragnatela (o laser game).

Buon divertimento!!!

Tubi galleggianti
Medaglie

Vuoi organizzare una caccia al tesoro all’aperto?

Giocare con i messaggi segreti

giocare con i messaggi segreti

Ricordo che quando ero piccola ci divertivamo tantissimo a scrivere dei messaggi che apparivano solo attraverso un trucco magico. Puoi usare questo sistema anche per gli indizi della caccia al tesoro, quando vuoi lasciare dei messaggi ai tuoi figli o per divertenti auguri di compleanno.

Materiale occorrente per giocare con i messaggi segreti:

  • foglio di carta
  • succo di limone
  • penna che non scrive più (o un bastoncino o una piuma con un calamo non troppo sottile o un coton fiocc)
  • fiamma (fornello del gas o meglio una candela, ovviamente va fatto con la supervisione di un adulto)

Giocare con i messaggi segreti

Fai qualche prova per far capire ai bambini come funziona questo inchiostro magico. Fai decidere poi ai bambini cosa vogliono scrivere. Sul foglio scrivete ognuno il proprio messaggio intingendo la penna nel succo di limone, ogni lettera deve contenere una buona quantità di succo.

Lascia asciugare il succo, una volta asciutto non si vedrà più la scritta.

Passa il foglio sulla fiamma stando ad una distanza di minimo 10 cm per non bruciare il foglio.

Magicamente apparirà la scritta come se fosse scritta con il fuoco.

Lente ingrandimento
Carta pergamena

Vuoi organizzare una caccia al tesoro e non sai come fare? Ti aiutano gli Gnomi.

Giardinaggio con i bambini

giardinaggio con i bambini

Per divertirsi e fare giardinaggio con i bambini, non è indispensabile avere un giardino. Se c’è, tanto meglio, ma è sufficiente avere uno spazio esterno, cortile, terrazza o balcone. Se non disponi di uno spazio esterno, perché non utilizzare un davanzale?

Ci sono piante a crescita rapida che daranno molto soddisfazione ai tuoi mini giardinieri. Le insalate (lattuga, lattughini, indivia, rucola, scarola), le erbe e perfino i fiori commestibili possono essere coltivati in vaso e li raccoglierai con le forbici a meno di un mese dalla germinazione.

Se invece hai più spazio, puoi piantare verdure di stagione (barbabietole, bietole da coste, cardi, le carote, i cetrioli, fagioli e fagiolini, pomodori, melanzane, peperoni e peperoncini, zucca e zucchini. Oppure puoi fare giardinaggio con i bambini con piante da fiore (viola del pensiero, bocca di leone, fiordaliso, pisello dolce e viola).

Sul davanzale potresti seminare fragole, prezzemolo, basilico o le tue piante aromatiche preferite.

Idea divertente per fare Giardinaggio con i bambini

Crea insieme ai bambini un “tepee vivente”! Costruisci una piramide con lunghi bastoni di legno o di bambù e pianta le piante rampicanti a crescita rapida intorno alla base. Potresti piantare fagioli o piselli, o piante da fiore come nasturzi o piselli dolci. Una volta che le piante avranno ricoperto i bastoni, avrai un meraviglioso nascondiglio/tana in cui giocare, creato con una meravigliosa copertura di fogliame naturale.


Vuoi organizzare una caccia al tesoro all’aperto?

Caccia al tesoro all’aperto

caccia al tesoro all'aperto

Finalmente si può tornare a giocare con gli amici in giardino e organizzare meravigliose cacce al tesoro mantenendo le distanze.

Gli Gnomi e le Fate, ti hanno preparato una caccia al tesoro per i tuoi bambini, tu devi solo stamparla e in pochi minuti il divertimento è pronto.

Alla Caccia al tesoro all’aperto può giocare un bambino da solo, oppure in squadra con gli amici.

Basta poco per trasformare un pomeriggio qualsiasi in un momento da ricordare, per una festa di compleanno ma anche per far socializzare i bambini.

Se invece il tempo è brutto e preferisci organizzare una caccia al tesoro al chiuso, gli Gnomi hanno pensato anche a quello!

Sia la Caccia al tesoro all’aperto che quella al chiuso sono adatte per bambini dai 3-9 anni.

E’ necessaria la collaborazione di un adulto per nascondere gli indizi.

PDF con la mappa, le prove della caccia al tesoro da stampare, le istruzioni e suggerimenti per organizzarla senza fatica.

IN OMAGGIO: PDF casetta Gnomi da costruire – Gnomi da colorare e ritagliare.

Idea per tesoro caccia :Medaglie
Baule per il tesoro
Tatuaggi pirati
Monete d’oro finte
instagram giocabosco

Seguici su Instagram o Facebook per ascoltare in diretta le storie raccontate dallo Gnomo Gelsomino e dalla Fata Madrina .

Il gioco dell’elastico

Giocabosco il gioco dell'elastico

Oggi aprendo un cassetto ho trovato un pezzo di nastro elastico piatto, quello delle mutande, per capirci.

Mi sono ricordata che da bambina questo oggetto rappresentava la felicità! Interi pomeriggi estivi passati a giocare in cortile con gli amici a fare tornei. Le bambine erano le più forti perché ci giocavano moltissimo, ma anche i maschi, tra un tiro e l’altro del pallone, si divertivano con noi con questo gioco.

Si giocava minimo in tre, ma io continuavo anche da sola in casa. Bastavano due sedie e il gioco non finiva mai.

L’ho proposto al mio bambino di 8 anni, facendogli vedere le poche sequenze che ricordavo ed è stata subito sfida!

Poi ha continuato ad allenarsi da solo per diventare più forte.

In questi giorni far fare del movimento ai bambini è diventato difficile! Il gioco dell’elastico è servito a fargli ritrovare la voglia di saltare, allenandosi in previsione delle sfide che farà con la cugina.

I bambini hanno tantissime energie che difficilmente riescono a scaricare in questo periodo, questa potrebbe essere una delle soluzioni.

Il gioco dell’elastico si faceva negli anni 70/80, se sei troppo giovane e non sai di cosa sto parlando, cerca su YouTube.

Se vuoi organizzare per il tuo bambino una caccia al tesoro ti aiutano gli gnomi.

Puoi anche ascoltare la voce di Gnomo Gelsomino che racconta le storie della vita degli Gnomi.

Se cerchi idee per lavoretti le trovi sul Blog di Giocabosco.

Seguici su Instagram per vedere la Fata Madrina e Gnomo Gelsomino.

instagram giocabosco

Basta videochiamate per salutare i nonni! Giochiamo!

nonni-tombola

Ai bambini mancano i nonni, ma non vogliono più saperne di videochiamate.

Come possiamo metterli in contatto con i nonni senza stressarli?

Attraverso il gioco naturalmente!

Basta videochiamate! Giochiamo! Istruzioni:

  • accordarti con i nonni per un orario che vada bene ad entrambi, per passare un’ora insieme. Io consiglio dopo cena.
  • il primo gioco che ti proponiamo da fare insieme ai nonni è la tombola.
  • se i nonni hanno il tabellone con i numeri fallo tenere a loro, diversamente lo terrà uno dei genitori (si trovano online anche tombole da stampare con i numeri da ritagliare).
  • ogni bambino deve avere una o due cartelline, se non le hai, stampa quella sotto e aggiungi i numeri.

I premi della tombola

Non devono essere per forza premi in denaro o piccoli giochi. Suggerimento: i nonni dovrebbero far vincere i bambini.

  • Ambo: bonus gelato da mangiare in qualsiasi momento si desidera.
  • Terna: mezz’ora di mamma/papà a disposizione completa, per giocare.
  • Quaterna: bonus penitenza da far compiere a un giocatore della tombola.
  • Cinquina: bonus serata cinema con film e popcorn.
  • Tombola: eccoti più di una idea: 1) bonus gita da fare quando si potrà 2) bonus caccia al tesoro da fare insieme ai nonni 3) bonus picnic in giardino/sala/terrazzo 4) bonus coccole esclusive 5) usa la tua fantasia, pensa cosa farebbe felice il tuo bambino.
cartella tombola giocabosco
Cartella da stampare

Basta videochiamate! Giochiamo! Ma se la tombola non c’è, cosa fare? Se vuoi giocare con la tua famiglia ma non hai una tombola, è possibile realizzarla in casa, ci sono molto siti che spiegano come fare, la cosa più lunga è realizzare i 90 numeri.

In commercio ce ne sono di diversi tipi. Dai più semplici ai più sofisticati.

tombola1
Tombola classica

Tombola con 48 cartelle, 1 tabellone e 90 numeri in legno.

tombola2
Tombola classica

Questa classica tombola ha 48 cartelle, numeri e pedine per segnare i numeri, sacchetto porta numeri in tessuto.

tombola3
Tombola elettrica

Esiste perfino una Tombola elettrica con meccanismo di estrazione delle 90 palline automatica. Include 24 cartelle, schede di gioco e un vano per riporle.

tombola4

La Tombola con cartelle in plastica con segnalini scorrevoli.

tombola5
Tombola in legno

Questa Tombola è di legno con estrattore palline metallico

Caccia alle uova

Il Coniglio Pasquale è passato da Giocabosco e ci ha lasciato una magnifica Caccia alle uova da giocare in casa, in famiglia e anche in chat con gli amici, se lo desiderate.

Come organizzare una caccia alle uova:

  1. Disegna delle grandi impronte di coniglio che saranno posizionate in terra nelle vicinanze dei nascondigli delle uova da trovare.
  2. Scrivi gli indizi in rima sui bigliettini.
  3. Prepara 10 uova da nascondere e 10 indizi per trovare le uova. 
  4. VERSIONE FACILE: posiziona gli indizi vicino alle piccole uova di cioccolato. VERSIONE ELABORATA: usa come contenitore degli indizi le uova vere svuotate che il bambino dovrà rompere per trovare l’indizio successivo.
  5. Prepara una mappa, non c’è caccia alle uova, senza mappa.
caccia alle uova

Gnomo Berto ha illustrato la nostra Caccia alle Uova, ti ha preparato la mappa, le filastrocche, gli indizi in rima, le prove complete pronte da stampare o ottimizzate per il telefono con le istruzioni passo passo.

Con la Caccia alle uova puoi scaricare anche gli Gnomi da colorare e ritagliare e la Casetta degli Gnomi da costruire.

instagram giocabosco

Seguici su Instagram per ascoltare le storie raccontate dallo Gnomo Gelsomino e dalla Fata Madrina.

Hai già ascoltato gli audio racconti di Gnomo Gelsomino? Sono bellissime storie che parlano delle avventure degli Gnomi. Puoi ascoltarle liberamente tutte le volte che vuoi.

Vuoi giocare alla CACCIA AL TESORO degli Gnomi?

Caccia al tesoro

caccia-al-tesoro

La caccia al tesoro è un gioco senza tempo che piace da matti ai bambini, ma anche agli adulti! Chi non ha mai partecipato, almeno una volta nella vita, ad una caccia al tesoro?

Si può giocare alla caccia al tesoro proprio ovunque, all’aperto o al chiuso, basta un pò di fantasia.

Gnomo Berto ha fatto tanti bei disegni per rende il indizi e le prove più allegri e colorati!

caccia al tesoro Giocabosco

La caccia la tesoro si può giocare anche insieme, ma ognuno a casa sua, a distanza. Ti spiego come fare:

Istruzioni per una caccia al tesoro a distanza:

  • invia a tutti i genitori dei bambini partecipanti, le prove da preparare e gli indizi da nascondere.
  • per giocare tutti insieme basterà un telefono e una chat per rimanere in contatto, ma la caccia al tesoro NON è virtuale. I bambini dovranno cercare gli indizi in vari punti della casa.
  • può giocare anche un solo bambino con un adulto.

Vuoi la caccia al tesoro disegnata da Gnomo Berto?

Caccia al tesoro

Eccoti qualche spunto per organizzare una caccia al tesoro al chiuso.

Cominciamo: vai in camera tua e cerca sotto il cuscino.

Prova 1

Per la prima prova potresti fargli cercare 5 oggetti dello stesso colore. Pensa al secondo nascondiglio dove mettere la seconda prova.

Prova 2

Per la seconda prova inventa 10 domande Es: Quali sono i colori del semaforo? Pensa al terzo nascondiglio dove mettere la terza prova.

Prova 3

Vai davanti allo schermo e insieme ai tuoi amici canta la prima parte dell’inno d’Italia, se non sai le parole cerca l’Inno su google e stampa le parole. Pensa al quarto nascondiglio dove mettere la quarta prova.

Prova 4

Saltellando su un piede, raggiungi lo schermo e insieme agli amici prova a collegare le 10 parole alle azioni. Su un foglio fai due colonne di parole, in una metti le azioni e nell’altra i soggetti, il bambino dovrà collegare le parole giuste con una riga. es: Asino Raglia.

Bene ora vai in bagno, prendi il rotolo di carta igienica, la prossima prova è all’interno.

Prova 5

Trasforma, con il rotolo di carta igienica, un adulto in una mummia, mi raccomando avvolgilo tutto bene in modo che non si vedano i vestiti!

Fallo davanti allo schermo così tutti possono vedere la tua mummia.

Pensa al sesto nascondiglio dove mettere la sesto prova.

Prova 6

Fai trovare al bambino 5 oggetti (fai in modo che siano tutti in stanze differenti)

Pensa all’ultimo nascondiglio dove mettere il tesoro.


Se hai poco tempo per organizzare la caccia al tesoro, il grafico degli gnomi, Gnomo Berto, ti ha preparato la mappa, la filastrocca iniziale, le prove complete pronte da stampare o ottimizzate per il telefono con le istruzioni passo passo. Trovi anche alcuni suggerimenti per adattarlo se gioca solo un bambino, se giocano tra fratelli, in chat con gli amici o all’aperto. Se non hai idea di cosa far trovare come tesoro, trovi qualche suggerimento anche per quello.


Con la Caccia al Tesoro puoi scaricare anche gli Gnomi da colorare e ritagliare e la Casetta degli Gnomi da costruire.

instagram giocabosco

Seguici su Instagram per ascoltare le storie raccontate dallo Gnomo Gelsomino e dalla Fata Madrina.

Il Giocabosco Di Sartori Michela, Via del Colle 21 - 25085 - Gavardo (BS) - P.I. 02569620988

Parco Tematico Didattico - Didattica nella Natura