fbpx

Organizzare un PICNIC ECOLOGICO: consigli pratici

picnicecologico

A Giocabosco cerchiamo di diffondere il rispetto ambientale anche attraverso la promozione di consigli pratici per organizzare il pranzo al sacco ecologico per le gite fuori porta.

PROGETTO PICNIC ECOLOGICO SCOPO:

  • diffondere la cultura di produrre meno rifiuti possibili, dando a genitori, bambini e insegnanti, tutte gli strumenti e le informazioni per preparare un pranzo al sacco/merenda #rifiutizero.
  • rendere consapevoli genitori, bambini e insegnanti, che è molto importante scegliere prodotti senza imballaggio, per esempio frutta e pane freschi.
  • informare genitori, bambini e insegnanti, sull’importanza di una attenta raccolta differenziata.
  • I primi a dare il buon esempio devono essere gli adulti, per questo a Giocabosco, stiamo progressivamente eliminando tutta la plastica dal chiosco bar. L’acqua è solo in vetro e a Km 0 (Fonti di Vallio), eliminati bricchetti e bibite non in vetro o lattina. Tutte le stoviglie sono in vetro, ceramica o materiali compostabili.

ORGANIZZARE UN PICNIC ECOLOGICO: CONSIGLI PRATICI

  • avvolgere i panini in tovaglioli di stoffa. Niente pellicola o alluminio che sono oltretutto poco salutari a contatto diretto con gli alimenti. Il tovagliolo di stoffa, una volta tolto il panino, può essere usato come tovaglietta e alla fine del pasto, per pulirsi la bocca. Al termine del pranzo va rimesso nello zaino, portato a casa e riutilizzato.
  • portare l’acqua o altre bibite nella borraccia/bottiglia. Niente bottigliette di plastica, bricchetti di plastica o carta.
  • mettere gli snack in contenitori riutilizzabili. Prediligere i formati grandi ed evitare i mono porzione. Patatine, biscotti, frutta fresca (tagliata o meno), frutta secca, vanno trasportati in comodi contenitori non usa e getta, niente sacchetti di plastica. La plastica in se non è da demonizzare, è l’usa e getta che ha reso questo materiale tanto dannoso. Abbiamo tutti moltissimi contenitori in plastica in casa, riutilizziamoli ogni volta dobbiamo trasportare qualcosa.
  • se si desidera usare stoviglie, utilizzare stoviglie compostabili o riutilizzabili. Niente stoviglie usa e getta.

IN QUESTO MODO IL BAMBINO SI ABITUA AL RIUTILIZZO INVECE CHE ALL’USA E GETTA.

Una volta presa questa abitudine di rimettere tutto nello zaino, la gita in qualsiasi luogo diventa a #rifiutizero.

Se si può fare fuori casa, allora perché non ridurre i rifiuti quotidiani?

facebookGiocabosco
Seguici su Facebook
instagram giocabosco
Seguici su Instagram

Il Giocabosco Di Sartori Michela, Via del Colle 21 - 25085 - Gavardo (BS) - P.I. 02569620988

Parco Tematico Didattico - Didattica nella Natura